VOCE CARISMATICA? PUOI AVERLA ANCHE TU!

9 suggerimenti per parlare con voce carismatica e coinvolgente

Molti mi chiedono come fare per conseguire una voce carismatica, magnetica, convincente.

Corso gratuito parlare in pubblico

Tutti voi che, per avere successo nel lavoro, avete necessità di poter contare sul sostegno della vostra vocalità, ormai sapete bene quanto sia importante usare la voce con efficacia e competenza.

Quando si riflette su come migliorare la propria voce nel parlare, si devono prendere in considerazione i diversi aspetti che ruotano intorno a questo tema, per poter essere in grado di operare scelte e attuare soluzioni davvero efficaci ed esaustive per il nostro problema.

Dunque, in concreto, il primo passo consiste nel porti due facili domande.

la voce carismatica genera emozioni

  • Hai ben chiare quali “reazioni” o emozioni vuoi generare in chi ti ascolta?

Saper trasmettere le giuste emozioni agli altri significa sicuramente anche riuscire a creare un buon feeling con loro, riuscire a imprimere immagini positive. Le emozioni stimolano delle reazioni, cioè dei comportamenti in chi ci ascolta. Sono quindi potenti leve per la motivazione, e basi per l’ancoraggio. Infatti si agganciano alla memoria della situazione o della persona che le ha smosse, lasciandone un ricordo indelebile. Per questo è importante che tu sappia “cosa” vuoi ottenere, per poi definire di “quali strumenti” avvalerti.

voce carismatica e ancoraggio

 

  • Sai con esattezza “cosa” vuoi ottenere dalla tua voce?

La voce, è il vascello su cui viaggia ogni nostra comunicazione, connotandola in modo unico e personale. E’ in grado di rivelare all’esterno i nostri stati d’animo, e proprio per questo è direttamente collegata alla percezione che gli altri hanno di noi. Potrai nel parlare, apparire sicuro di te e competente, se ti esprimi con una voce carismatica, oppure l’opposto, se la tua voce è banale, insignificante o fastidiosa.

 

Come mai la voce ha questo potere? La tua personalità vocale scaturisce da un impasto di differenti qualità musicali come altezza, timbro, flussi ritmici, colori, intensità, forza, uso dei silenzi, ecc. Sono queste a rendere la voce il più potente elemento della comunicazione non verbale.

 

Eppure solo di rado mi è capitato di ascoltare trainer di comunicazione efficace veramente attenti e competenti in questa disciplina. Si parla molto di linguaggio del corpo, e poco di paraverbale.

usare bene la voce è come avere più frecce per il tuo arco

E questo, per te che invece hai deciso di non lasciare al caso la tua comunicazione vocale, non è che un vantaggio. Avrai nel tuo arco una freccia in più, che pochi altri possiedono.

Il motivo, non ci vuole molto a capirlo, è davvero lampante. Accorgersi di cosa fa il corpo è molto facile: basta guardare con un po’ di attenzione.linguaggio del corpo e voce

Ma quanto sei consapevole di ciò che percepisci con l’udito? Padroneggiare la percezione e la propriocezione vocale è un’arte molto più sottile. Ci vuole l’orecchio di una musicista, e la destrezza vocale di una cantante.

Il mio amore per il coaching della voce nasce da qui, da sempre. Per questo motivo ho deciso di mettere le mie conoscenze e capacità al tuo servizio: per portarti ad accedere alla tua voce migliore, con tutti i vantaggi personali e professionali che da questo conseguiranno.

Una volta che avrai acquisito le giuste competenze, almeno quelle di base, vedrai che la tua voce ti darà una marcia in più rispetto ai tuoi concorrenti!

Concretamente cosa sperimenterai seguendo i miei corsi on line, o dal vivo, “La Voce del Successo” e “La Voce del Benessere”?

  • Imparerai con naturalezza e in modo definitivo i fondamenti teorici pratici di una corretta vocalità;
  • Saprai modellare una grande varietà di colori vocali, grazie ai quali suscitare negli altri emozioni vibranti.
  • Saprai esprimere le tue parole in modi nuovi e accattivanti;
  • Allenerai il tuo orecchio, raffinando le tue capacità di ascolto consapevole;
  • Imparerai a respirare e a rilassarti grazie al tuo respiro, per essere più presente e focalizzato mentre parli.
  • Saprai far fluire al momento giusto i tuoi pensieri attraverso le parole, in tutta tranquillità;
  • Riuscirai a scoprire e valorizzare il tuo stile personale, così da distinguerti dagli altri per classe, naturalezza ed eleganza;
  • Avrai modo di sperimentare una disciplina stimolante e divertente, che ti aiuterai a schiuderti verso più elevate prospettive;
  • Scoprirai e nutrirai potenzialità che non sapevi nemmeno di possedere.la voce carismatica utilizza tutti i suoi colori

 

“Padroneggiare il nostro respiro vuol dire essere alla guida dei nostri corpi e delle nostre menti.”

(Maestro Thich Nhat Hanh)

 

 

 

Paura di parlare in pubblico ebook

Per finire, 9 consigli per avere una voce carismatica

  1. Respira correttamente. Le persone che non respirano dal diaframma, neppure riescono a parlare dal diaframma. Per respirare correttamente, semplicemente inspira tenendo una mano sulla pancia, e verifica che alla fase dell’inspirazione corrisponda un aumento del ventre; poi espira lasciando che la muscolatura si rilassi. La respirazione è l’attività più importante per mantenerci in vita. Una corretta respirazione ci aiuta a rilassarci sotto il profilo fisico, mentale ed emotivo, può avere un effetto calmante, e ci solidifica psicologicamente. Se si respira consapevolmente, tutto il resto di noi comincerà ad acquisire potere, forza vitale e presenza. la voce libera i pensieri
  1. Emetti i suoni basandoti sulla respirazione diaframmatica. Se stai cantando, parlando, ridendo, o semplicemente sbadigliando, sviluppa l’abitudine di proiettare ogni suono dal tuo diaframma.
  1. Dimentica le vecchie abitudini, e non seguire l’esempio dei tanti che leggono senza prestare veramente attenzione al senso e alle sfumature delle loro parole, mantenendo per tutto il brano un tono monotono e scialbo.

la voce carismatica non è monotona

  1. Allenati a vocalizzare, cioè a emettere dei suoni lunghi sulle diverse vocali: si tratta di un esercizio molto importante per scoprire la propria voce naturale e renderla più fluida ed elastica. Inoltre manterrai le corde vocali sempre toniche e giovani, e potrai potenziare la voce. Procedi in questo modo: inizia a produrre un suono omogeneo pronunciando in sequenza le vocali più strette, come la “i” e la “é”, per poi passare a quelle più aperte come la “è” la “a”, e la “ò”, infine chiudi con “ó”, “u”. Non preoccuparti se all’inizio il fiato non dura fino in fondo. Fermati quando ti senti privo d’aria, e ricomincia, procedendo un po’ più velocemente nei cambi. Potrai rallentare in seguito quando sarai più allenato. Attenzione se senti “grattare” o “pizzicare” in gola! In questo caso smetti l’esercizio, e consulta il tuo Voice Coach.
  1. Articola bene ogni parola. Sono stupita dal vedere che tante persone parlano muovendo pochissimo la bocca o lasciandola quasi chiusa. Sarà pigrizia? O mancanza di allenamento? Sono molti i muscoli coinvolti nella fonazione. Perché non utilizzarli appieno? Allenati davanti allo specchio: prima parla cercando di restare quasi immobile. Poi ripeti mettendo esageratamente in moto bocca, mandibola, lingua, guance … Senti la differenza e poi trova il tuo equilibrio.

esercitarsi allo specchio

  1. Pronuncia in maniera intelligibile e corretta. Chi mi conosce sa già come la penso in merito alla dizione: risulta sterile se inteso come un esercizio di fanatismo purista fine a sé stesso, ma è invece importante quando è finalizzata alla volontà di far comprendere bene ogni parola del nostro discorso. A tal proposito è d’obbligo un eloquio pronunciato in modo curato, chiaro e intelligibile.
  1. Esercitati a leggere e parlare variando volume, ritmo e timbri. Il tuo discorso diventerà come un quadro variopinto se riuscirai a rivestire ogni frase della giusta sfumatura musicale, e la tua efficacia comunicativa se ne gioverà, diventando davvero magnetica e coinvolgente. Se all’inizio ti vengono dei dubbi, usa il registratore. E prova a leggere la stessa frase in quanti più modi diversi sai fare! Vedrai che in breve sarai bravissimo a coinvolgere chi ti ascolta e catalizzare l’altrui attenzione come una calamita.

la voce carismatica è magnetica

  1. Segui dei corsi di canto corale o recitazione. Oltre a divertirti, avrai modo di imparare esercizi di riscaldamento della voce e allenamento del diaframma. Attento però a rivolgerti a professionisti preparati e competenti. Sappi che, in questa disciplina è molto più difficile eliminare un difetto acquisito a causa di errori reiterati, che non apprendere da zero un’attitudine giusta.
  1. Lavora con un voice coach Nelle mie sessioni di coaching vocale, la maggior parte dei clienti sono in grado di accedere alla loro voce migliore (più flessibile, sonora e attraente) in quattro lezioni. Dopo di che si continuano a praticare esercizi di respirazione e vocali fino a quando la nuova abitudine non sia progressivamente interiorizzata; infine la si applica in concreto ai contesti professionali. Per ricevere l’e-book gratuito “I 4 Segreti della Respirazione” e per richiedere informazioni puoi scrivermi una e-mail a info@annamariadilorenzo.com

voce carismatica: libera la parte migliore di te

Conclusione

In conclusione, la nostra voce è un potentissimo e affascinante strumento, del quale pochissime persone  si servono appieno. La maggior parte ignora come si possa fare a trarre un giusto vantaggio da questo meraviglioso dono, e quanto sia importante il liberare la propria voce carismatica.

coinvolgere il pubblico ebook

Scarica l’ebook gratuito, che include la scheda di lavoro per iniziare in piena autonomia a conseguire una corretta e sana respirazione, e scrivimi su facebook per pormi le tue domande e ricevere direttamente le mie risposte.

E ricorda:

“Chi accede alla sua voce migliore, libera il meglio di Sé!”

5 pensieri su “VOCE CARISMATICA? PUOI AVERLA ANCHE TU!

  1. Silvia dice:

    Ciao Anna Maria, ho letto con interesse questo articolo. Certo, sarebbe bello avere un tono di voce seducente… Per questo avrei una domanda da farti, spero che mi risponderai. Ma la voce, possiamo davvero cambiarla? Insomma, posso davvero modificare la mia voce, e farla diventare più bella?

    • Anna Maria Di Lorenzo dice:

      Ciao Silvia, ottima domanda: grazie per avermi dato l’opportunità di approfondire questo tema. Sì la voce può diventare più bella, e può cambiare (in meglio o in peggio dipende anche da noi). Ma questo avviene solo nel rispetto della nostra naturale fisiologia. Considera che lo strumento “voce” è incluso nel nostro corpo: corde vocali e risuonatori. Su questo ovviamente possiamo influire poco, se non mettendocela tutta per mantenere l’apparato vocale in condizioni ottimali e in buona salute. I risuonatori invece, (puoi anche approfondire scaricando dal sito il mio corso gratuito) sono in parte modificabili. Imparando a muovere opportunamente la lingua, il palato mobile e i muscoli del viso, in particolare della bocca, possiamo aumentare il volume dei risuonatori e anche la forma. Anche la consapevolezza della respirazione corretta ti aiuterà a migliorare la voce. Per dirla con parole semplici ti faccio questo esempio. Immagina di avere un violino e di non saperlo affatto suonare: i suoni prodotti saranno probabilmente … raccapriccianti. Ma se prendi lezioni e ti alleni, dopo un po’ riuscirai ad ottenere suoni sempre più belli, e poi melodie sempre più intonate ed eleganti, e così col tempo migliorerai notevolmente i tuoi risultati. La voce parlata, o cantata che sia, funziona allo stesso modo. Se impari a conoscerla e ti dedichi con passione e costanza, otterrai una voce sempre più bella, agile colorata, e in grado di emozionare chi ti ascolta. Nel rispetto di quella che è la tua conformazione anatomica. Dunque, gli ingredienti per migliorare la voce sono semplici: un buon coach, un grande amore, allenamento e buona volontà! E i risultati si vedranno, anzi: si sentiranno. Te lo garantisco!

  2. paula dice:

    Grazie per i tuoi preziosi suggerimenti, cercherò di metterli in pratica! E’ davvero essenziale in tante occasioni saper utilizzare la nostra voce per una comunicazione efficace. Eppure, mi rendo conto che ci sono molte persone che ancora non sanno parlare in modo efficace. Molti frequentano corsi specifici, mentre altri vorrebbero fare tutto da soli. Come professionista della voce, quando hai iniziato a migliorare la tua capacità di parlare? Che suggerimento puoi dare alle persone che trovano molto difficile parlare in pubblico?

    • Anna Maria Di Lorenzo dice:

      Ciao Paula, mi fa piacere leggere il tuo commento, perché mi ricorda proprio la lezione che io stessa per prima ho imparato quando ho deciso, fin da ragazza, di lavorare sulla voce. Il primo ingrediente necessario è l’Amore: io amavo il canto e la vocalità a tal punto da superare tutte le difficoltà che ho incontrato sul mio lungo percorso. Ti assicuro che all’inizio non è stato facile. Anche io ero timida e insicura da adolescente. Il secondo ingrediente dunque è la Perseveranza. Il terzo ingrediente è la Fiducia. Il quarto è un buon insegnante, che sostenga la tua Fiducia, incrementi la tua Perseveranza e mantenga sempre accesa la fiamma del tuo Amore per la Voce. E’ così che io affianco i miei allievi in questo straordinario percorso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Come posso aiutarti?